Il Superstato a progetto e la rumenizzazione

@VaeVictis

«Non sono un economista ma… sono un project manager [e quindi…]»

Superstato a progetto

Soltanto un project manager (più umanamente capoprogetto) può pensare di scrivere queste righe un po’ folli, un po’ complottistiche, forse pericolosamente vere. Solo un project manager visita e studia, dal punto di vista di struttura e gestione, innumerevoli aziende “moderne” in mano a grossi gruppi finanziari; egli pertanto gode di un osservatorio privilegiato che gli permette d’intuire abbastanza realisticamente come stanno evolvendo la società e l’economia.

Mi spiego. Nell’attuale corsa all’efficientismo assoluto, sostenuta dal liberismo al soldo ideologico (e talvolta finanziario) dell’EFG (= Élite Finanziaria Globale), stiamo evolvendo verso il Superstato a Progetto. Nota bene: le ragioni dell’efficientismo sono da sempre stroncate nella scienza economica sulla base di semplici ragionamenti e comunque, dei liberisti che «Ich habe nur Befehle ausgeführt!», ci occuperemo poi nella prossima Norimberga.

Spieghiamo prima che cosa s’intende…

View original post 3.892 altre parole

Personaggi: Walter Scott, orgoglio nazionale

Tra gli artisti e gli intellettuali scozzesi più amati un posto d’onore va senza ombra di dubbio a Walter Scott, o meglio a Sir Walter Scott, poeta, scrittore e romanziere scozzese che visse a cavallo tra il 1700 e i 1800 nella nostra amata Scozia e che per la sua popolarità e importanza ricevette anche […]

via Personaggi: Walter Scott, orgoglio nazionale — Nel cuore della Scozia